Appuntamenti in sede

Indietro
Anna Piroli
Serata musicale con Anna Piroli
14 luglio 2017

Venerdì 14 luglio 2017 - ore 20.30


Serata musicale con Anna Piroli soprano

Con musiche di Giacinto Scelsi

E' presente la cantante Michiko Hirayama.

programma:

Halleluja da Three Latin Prayers
XII da Canti del Capricorno
Ave Maria da Three Latin Prayers
Lilitu
Pater noster da Three Latin Prayers
Ho (I-II-III-V)

 

Anna Piroli è la vincitrice della 1° edizione della Borsa di Studio dedicata a Michiko Hirayama

 

Il soprano Anna Piroli svolge un percorso di ricerca artistica che spazia dalla musica barocca alla vocalità contemporanea, con particolare interesse per il secondo Novecento e il teatro musicale attuale di cui è apprezzata interprete. Nata nel 1989 a Cremona, sin da bambina si dedica al violino, al canto corale e alla danza, per poi avviare lo studio del canto solistico presso la Civica Scuola di Musica “C. Monteverdi”. Dopo la maturità classica si laurea cum laude in Lettere all’Università Cattolica di Brescia, con una tesi triennale su Stravinskij e Orff in merito alla lingua latina nella musica profana del Novecento.
Prosegue lo studio del canto al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, terminando il Triennio con il massimo dei voti, e successivamente al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, conseguendo il Master of Arts in Canto e Pedagogia Vocale e trovando in Luisa Castellani e Barbara Zanichelli le figure più significative del suo percorso didattico, che prosegue con la loro guida. Si è esibita più volte nella stagione luganese 900presente presso l’Auditorio della Radio Svizzera Italiana. A Bellinzona ha eseguito in prima assoluta ins Wasser di C. Ciceri e lo scorso febbraio è stata apprezzata dal pubblico della Hall del LAC nei Folksongs di Berio. Collabora spesso con mdi ensemble a Milano (per workshop di giovani compositori) e con Ensemble Sinestesia della Gioventù Musicale Internazionale.
    A dicembre 2016 ha debuttato il ruolo di Tina, protagonista dell'opera Limbus–Limbo di S. Gervasoni al Teatro Nazionale dell'Opera di Kiev, Ukraina, in un nuovo allestimento di Ukho Ensemble diretto da L. Gaggero, con ottime recensioni (Classic Voice Italia).
 Come solista di repertorio barocco si è esibita in contesti quali il Festival di Musica Sacra di Trento, il Festival Mozart di Rovereto, il Convegno Internazionale di Studi su Rameau a Milano, e ha collaborato tra gli altri con Concert d’Amis, Ensemble San Felice di Firenze, Baro─Źni orkester Akademije di Ljubljana, Orchestra Rusconi diretta da D. Garegnani (nello Stabat Mater di Pergolesi). Ha inciso da solista il Vespero delle Domeniche di Cavalli per la Dynamic.

Sviluppo PanPot