Fondi aggregati

L’ACQUISIZIONE DI NUOVI FONDI

Sono tre i nuovi Fondi acquisiti alla cui catalogazione si sta provvedendo, tutti lasciti provenienti da figure artistiche di primissimo piano del Novecento musicale Italiano e legate a Giacinto Scelsi:

·  il soprano giapponese Michiko Hirayama: una delle voci più particolari del XX secolo, scomparsa nell’aprile del 2018, votata al repertorio contemporaneo e in particolare proprio alla musica di Scelsi, di cui fu interprete prediletta (basti pensare alle esecuzioni del ciclo dei Canti del Capricorno);

·  il compositore e violinista Massimo Coen: collaboratore di Scelsi e anche lui interprete di tanta sua musica;

· il compositore Franco Evangelisti: il musicista romano che fu fra i fondatori del Gruppo di improvvisazione Nuova Consonanza, fra i primi sperimentatori in Italia per la musica elettroacustica, e che si confrontò più volte con Scelsi in campo compositivo.

Si tratta per tutti e tre i fondi di materiale archivistico, carteggi, materiale librario e partiture - edite e inedite - alcune delle quali con interessanti e preziose annotazioni manoscritte.

Questo materiale va ad arricchire l’Archivio e la Biblioteca della Fondazione, che ogni anno richiamano un numero sempre crescente di studiosi internazionali e appassionati, conservati nei locali rinnovati grazie a importanti lavori di ristrutturazione.

 

Fondo Franco Evangelisti

Fondo Michiko Hirayama

Fondo Massimo Coen

development PanPot